The product has been added to your cart

Dildo vibrante

Vibrate con piacere con la nostra selezione di dildo vibranti

Il vibratore, questo dildo vibranteerotismo!

Il vibratore o semplicemente "vibro" è un dildo dotato di un sistema che gli permette di vibrare. Così, oltre al manuale "avanti e indietro", il vibratore vibrerà e vi darà sensazioni ancora più intense per raggiungere l'orgasmo. Il vibratore può essere utilizzato come giocattolo erotico per stimolare il clitoride, la vagina, il punto G o semplicemente l'ano per una doppia penetrazione. Viene utilizzato dalle donne, ma anche dagli uomini che desiderano la stimolazione anale. È un sensuale giocattolo intimo perfetto per i vostri preliminari, tra carezze e massaggi, avrà tutto il suo posto!

Da usare da soli o con un partner, il vibratore è un dildo che si è evoluto nel tempo offrendo sempre più funzioni e un meccanismo che vi farà raggiungere il Nirvana! A batteria o con batteria ricaricabile, silenzioso o meno, con diverse intensità, il vibratore può essere realizzato in silicone, vetro, plastica, gomma o similpelle. Alcuni modelli sono addirittura impermeabili!

Questo sextoy rimane un classico della masturbazione femminile e un giocattolo ideale per ravvivare la vita sessuale della coppia durante i preliminari.

More
per page
Showing 1 - 6 of 24 items
Showing 1 - 6 of 24 items

Il dildo vibrante: vibra con piacere al ritmo del tuo sextoy

Più comunemente conosciuto come vibratore, il dildo vibrante ha una lunga storia alle spalle e una moltitudine di modelli al suo attivo.



Che cos'è un dildo vibrante?

Un dildo vibrante è un dildo dotato di uno o più motori, dedicato al piacere sessuale, da soli o in compagnia. A seconda del modello, le stimolazioni non saranno le stesse: alcune sono specializzate nella penetrazione, mentre altre si rivolgono a zone erogene o consentono massaggi intimi. In effetti, il dildo vibrante non è un'esclusiva della vagina: si possono trovare modelli che si concentrano sul clitoride, oppure sul punto G, sul punto P o addirittura sulla doppia penetrazione.

Nel corso del tempo, il dildo vibrante è diventato un ingegnoso sextoy con molti meccanismi e caratteristiche. Con dimensioni, forme e consistenze diverse, questo sex toy è infinitamente variabile, in modo che ognuno possa trovare qualcosa che gli piace. Più che un semplice dildo, non si ferma alla masturbazione e può essere usato anche per i preliminari, oltre che per farvi provare l'estasi. Con il dildo vibrante, l'orgasmo non è mai stato così facile da raggiungere.



La breve storia del dildo vibrante

I dildo vibranti sono apparsi per la prima volta alla fine del XIX secolo. La leggenda narra che fosse un dispositivo terapeutico, inventato dal dottor Joseph Mortimer Granville nel 1883, che fu dirottato per diventare un vibratore. Tuttavia, non ci sono prove a sostegno di questa storia, quindi le origini del dildo elettrico rimangono poco chiare. È noto, tuttavia, che i primi modelli erano in realtà tavoli dotati di una palla vibrante su cui le donne si sdraiavano, attivata da un motore a carbone o da un pedale.

Il dildo vibrante è apparso solo molto più tardi come elettrodomestico portatile. All'epoca era ancora ingombrante e alimentato dalla rete elettrica, oltre a essere venduto come strumento terapeutico. Ciò significava che bisognava portarsi dietro qualcosa di grande e pesante e che bisognava tenerlo collegato alla corrente per farlo funzionare. Nel corso del tempo, fortunatamente, il dildo vibrante è stato gradualmente riconosciuto come un giocattolo sessuale e le sue dimensioni sono state notevolmente ridotte.

Facilmente trasportabile, può essere alimentato da batterie, da una batteria ricaricabile o da una dinamo. Per la grande gioia di queste signore, ma anche di molti signori, il vibratore è ormai un comune sextoy, non più consigliato per alleviare i dolori muscolari, ma per trarre piacere. In effetti, i ginecologi concordano sul fatto che ogni donna dovrebbe avere un vibratore per mantenere la sensibilità del clitoride.



Per chi è il dildo vibrante?

Le donne sono il pubblico principale dei vibratori, ma non certo l'unico. Sebbene siano stati sviluppati inizialmente per stimolare la vagina e il clitoride, questi dildo vibranti sono destinati anche alla masturbazione e alla penetrazione anale.



Anche gli uomini amano i dildo vibranti

Naturalmente anche le donne hanno un ano, ma gli uomini hanno una prostata che viene stimolata correttamente solo dalla penetrazione anale. Pertanto, il dildo vibrante è un giocattolo intimo molto apprezzato anche dagli uomini, indipendentemente dal loro orientamento. In effetti, molti uomini etero si masturbano con un plug anale vibrante e molte coppie lo usano per provare il piacere anale. Non c'è da vergognarsi, perché se ne trae maggiore soddisfazione, sarebbe un peccato farne a meno!



Il vibratore per due... o più

Il dildo vibrante non è riservato a piccoli piaceri solitari. La pratica del pegging, che consiste nella penetrazione di una donna nel suo compagno maschile, ne è un buon esempio. Con un dildo semplice o vibrante, il risultato è esplosivo: entrambi i partner provano piacere con un dildo. Naturalmente, nulla impedisce a più persone di divertirsi con diversi tipi di dildo. Indipendentemente dal sesso e dall'affinità sessuale, questo sextoy è così versatile che ce n'è per tutti i gusti e le pratiche.



Come scegliere il dildo vibrante giusto per voi?

È difficile scegliere il dildo giusto tra i tanti modelli esistenti. I cataloghi sono sempre più ampi e variegati e ognuno ha le sue preferenze. Per fare la scelta giusta, è necessario passare in rassegna le categorie con un pettine a denti stretti e procedere per tipo di dildo, al fine di determinare la stimolazione desiderata.



Quale dildo per quale scopo?

La scelta di un vibratore è simile a quella di un dildo non vibrante: dipende dalle vostre preferenze e dalla zona che volete raggiungere. Per la penetrazione, i dildo realistici o di fantasia sono i più usati. Per la sola stimolazione del clitoride, il vibratore ad aria pulsante è sicuramente il più efficace nel suo genere. Tuttavia, per un uso più mobile, l'ovetto vibrante e i sex toys collegati sono più adatti. Per chi vuole stimolare contemporaneamente il clitoride e la vagina, i rabbit sono famosi per la loro efficacia.

Per quanto riguarda il piacere anale, sia per gli uomini che per le donne, il plug anale vibrante regala un piacere insospettabile: basta preparare il corpo prima della penetrazione per evitare lesioni. Inoltre, grazie ai dildo vibranti, gli uomini hanno accesso a vibratori pensati apposta per loro, adatti alla stimolazione della prostata. Fortunatamente, le donne hanno il loro design equivalente, grazie a dildo progettati per stimolare il punto G.



A seconda della forma del disegno

Ogni dildo ha un proprio design. Alcuni dildo sono, ad esempio, realistici: dalla forma alla consistenza, ogni dettaglio serve a rappresentare il pene il più fedelmente possibile. Offrono sensazioni il più possibile simili alla realtà. Di solito sono montati su una ventosa, in modo da poter essere fissati al pavimento o alla parete. Le dimensioni del dildo dipendono esclusivamente da ciò che si sta cercando.

I dildo vibranti possono essere minimalisti, lisci, strutturati, colorati... o addirittura atipici. I rossetti, ad esempio, si adattano facilmente a una borsetta e rimangono discreti. L'anatra vibrante in plastica è stata progettata per il bagno e il suo design ha ispirato migliaia di altri modelli.

Per raggiungere il punto G, esistono dildo appositamente progettati per questo scopo. Lo stesso vale per il punto P degli uomini. Per le coppie, i vibratori sono stati progettati per stimolare sia il clitoride che il pene, imitando la fellatio. Altri sono completamente flessibili, in modo da potersi adattare a qualsiasi posizione.

Infine, per il clitoride, si può già guardare ad una bacchetta. La sua testa piatta è stata progettata appositamente per questo scopo. Ma non è l'unico, perché l'ovetto vibrante è un must per questo; soprattutto quando è telecomandato e lasciato nella lingerie, per essere indossato in pubblico in tutta discrezione.



A seconda della consistenza del dildo

Il silicone è il materiale ideale per i giocattoli erotici, soprattutto perché è sufficientemente malleabile da permettere di creare texture pazzesche. Perline, nervature, con anelli, perline, brufoli, onde, vene... tutto è buono per godere di tutte le sensazioni possibili. Ma non è tutto: per la stimolazione del clitoride, potete anche optare per una bacchetta a punta piatta e concedervi un massaggio intimo. E per chi ha a cuore il pianeta, esistono vibratori economici e organici che si decompongono naturalmente.



In base alla sua funzionalità

Ogni vibratore è diverso e alcuni hanno un meccanismo piuttosto originale. I conigli, ad esempio, hanno delle piccole orecchie che stimolano il clitoride durante la penetrazione. I vibratori Push It, invece, hanno una funzione avanti e indietro per riprodurre il coito. Il modello più innovativo, tuttavia, è il Womanizer: un dildo ad aria pulsante che funziona senza contatto diretto.



Si può fare il proprio dildo?

Se preferite un modello realistico basato sul vostro pene o su quello del vostro partner, è ora possibile personalizzare il vostro dildo vibrante utilizzando uno stampo in silicone 3D. Inoltre, il processo è semplice e veloce.



Come usare il vibratore

La maggior parte dei dildo vibranti funziona con pulsanti posti direttamente sul giocattolo o su un telecomando separato. I sex toys connessi, invece, utilizzano un'app per essere controllati: si tratta di un gioco ideale per due persone, che possono controllare il sextoy del partner a distanza.

I modelli attuali sono alimentati a batteria, o a pile; in entrambi i casi, anche se la loro autonomia è lunga, bisogna ricordarsi di ricaricarli dopo ogni utilizzo. I dildo impermeabili, ovviamente, possono essere utilizzati anche sott'acqua, purché siano sommergibili. Per il resto, siete perfettamente libere di usare il vostro sextoy come volete, giocando con le modalità e le velocità di vibrazione fino a raggiungere il giusto equilibrio. Se, invece, preferite non doverlo fare, potete procurarvi un dildo con un aumento graduale o casuale dell'intensità. I vibratori di coppia, invece, sono spesso progettati per essere intuitivi: alcuni telecomandi sono tattili e reagiscono al tocco e alla velocità di penetrazione.



Precauzioni per la scelta e l'uso

Trattandosi di un giocattolo a diretto contatto con la vostra intimità, la scelta del sextoy è fondamentale. Alcuni materiali dovrebbero essere evitati, soprattutto quelli gelatinosi o porosi. Il silicone rimane una scelta sicura per tutte le occasioni, purché sia conforme agli standard europei.

Assicuratevi di utilizzare sempre un detergente per sex toy adatto, anche se prima lavate il vibratore con acqua. Per evitare la formazione di batteri o infezioni, è importante asciugare accuratamente il giocattolo prima di riporlo nella custodia tra un utilizzo e l'altro.

Il lubrificante, soprattutto se a base d'acqua, è obbligatorio ad ogni utilizzo. In questo modo si evitano bruciature, pruriti e lesioni e si protegge il giocattolo dall'usura. Che si tratti di un vibratore o di un dildo non vibrante, le istruzioni sono le stesse.

Naturalmente, ogni dildo ha un proprio modo di funzionare, quindi è necessario controllare le istruzioni del proprio giocattolo. Seguendo attentamente le istruzioni, potrete assicurarvi che il vostro giocattolo duri a lungo.